Guadagniamo commissioni dai link presenti su questo sito.

Norton 360 Standard (2024): Recensione e opinioni

Di Tibor Moes / Aggiornato: Dicembre 2023 / Punteggio: 5 su 5

Norton 360 Standard (2024): Revisione e opinioni

Norton 360 Standard 2024: Sintesi della recensione

Classifica: #1 su 28 antivirus.

Norton 360 è il miglior antivirus per un dispositivo. Ha una protezione antivirus perfetta, nessun impatto sulla velocità del suo PC, molte funzioni di sicurezza e un prezzo eccellente.

Lo acquisti se desidera una protezione completa per un dispositivo. Avrà a disposizione un anti-malware, un anti-phishing, un firewall, un password manager e una VPN illimitata, che proteggerà la sua privacy online.

Se desidera proteggere più dispositivi, prenda in considerazione Norton 360 Deluxe. Include anche il monitoraggio del dark web e il controllo parentale.

  • Protezione: 100%. Norton ha rilevato e rimosso ognuno dei 1.200 attacchi malware del nostro test.
  • Velocità: 100%. Il motore anti-malware di Norton è leggero e non ha rallentato il nostro PC di prova.
  • Funzioni: 100%. Norton 360 Standard include anti-malware, anti-phishing, firewall, VPN, password manager e molto altro.
  • Prezzo: 90%. Norton 360 Standard ha un prezzo equo, ma per un po’ di più, può ottenere Norton 360 Deluxe, che protegge più dispositivi.

60 dagen politica di restituzione: Lo provi senza rischi.

Norton 360 Standard 2024: Recensione completa

Classifica: #1 su 28 migliori antivirus del 2024.

Abbiamo testato Norton 360 e l’abbiamo trovato una scelta solida per la protezione antivirus. Anche il suo piano base offre un forte motore anti-malware, un firewall, un anti-phishing e un gestore di password. Inoltre, riceve 2 GB di spazio di archiviazione cloud e una garanzia di rimborso se Norton non riesce a rimuovere un virus.

L’aggiornamento a Norton 360 Deluxe aggiunge molto di più. Ottiene il controllo parentale e una funzione per limitare l’accesso a Internet dei bambini durante la scuola. C’è anche una VPN senza limite di dati, la sicurezza della webcam e un archivio cloud fino a 50 GB. Per i clienti statunitensi, i piani Norton LifeLock offrono fino a 250 GB di spazio di archiviazione e protezione contro il furto d’identità.

Dal punto di vista del prezzo, Norton è alla pari con concorrenti come Bitdefender e McAfee, ma si distingue per la garanzia di rimborso di 60 giorni. Nel complesso, è una suite di sicurezza completa e facile da usare.

Anti-malware

Nei nostri test approfonditi, lo scanner malware di Norton si è distinto come uno dei migliori. Ha catturato il 100% di oltre 1.200 tipi diversi di malware, dai virus agli spyware. Non molti concorrenti, Bitdefender è un’eccezione, possono vantare la stessa percentuale di successo.

Siamo rimasti altrettanto colpiti dalla protezione in tempo reale di Norton. Ha bloccato ogni tentativo di scaricare un database di malware, sia che i file fossero semplici, zippati o criptati. Norton ha agito istantaneamente, mantenendo le nostre macchine pulite e sicure.

Abbiamo riscontrato che Norton è più veloce di altri. Una scansione completa del disco ha richiesto solo 37 minuti, mentre i concorrenti spesso impiegano un’ora o più. Può anche scegliere tra altri tipi di scansione, come quelle rapide e personalizzate, e persino programmarle per comodità.

Inoltre, Norton è intelligente nel non disturbarla durante il gioco o la visione di film. Rileva quando è in modalità full-screen e sospende le notifiche e le scansioni.

Nel complesso, Norton eccelle nel rilevamento di malware e nella protezione in tempo reale, senza rallentare il suo PC. È la scelta migliore, soprattutto per i giocatori.

Anti-phishing

Abbiamo messo alla prova l’estensione Safe Web di Norton e l’abbiamo trovata molto efficace contro i siti di phishing, superando Chrome e persino i principali rivali come McAfee. Disponibile per i principali browser come Chrome, Firefox, Safari ed Edge, questa estensione fornisce anche un sistema di prevenzione delle intrusioni per garantire la sicurezza delle transazioni online.

Una funzione che ci è piaciuta particolarmente è il pulsante “Visualizza rapporto completo” che appare quando un sito web viene segnalato. Offre una descrizione dettagliata del motivo per cui il sito è considerato rischioso, comprese le recensioni della comunità.

Safe Web si integra anche con i social media. Se un amico pubblica un link discutibile su Facebook o Twitter, riceve un avviso immediato. Tuttavia, la Ricerca Sicura di Norton potrebbe essere migliore. Nei nostri test ha dato alcuni falsi positivi e negativi. Il sistema di codici colore (verde, arancione, rosso) è utile, ma non si affidi esclusivamente ad esso; eserciti il suo giudizio personale.

In sintesi, Safe Web di Norton offre un anti-phishing di prim’ordine con utili approfondimenti sui siti segnalati. Sebbene la Ricerca Sicura necessiti di miglioramenti, la protezione generale della navigazione è forte.

Firewall

Abbiamo valutato a fondo lo Smart Firewall di Norton e possiamo dire che è un grande passo avanti rispetto ai firewall predefiniti su Windows e macOS. Eccelle in funzioni come la protezione da spoofing ARP e DNS e il rilevamento di attacchi SSL man-in-the-middle. Nei nostri test, ha individuato tutte le intrusioni di rete, anche quelle che sono sfuggite al firewall di Windows.

Un’altra vittoria di Norton è la modalità Stealth, che rende le porte di rete invisibili agli estranei. Si tratta di una modalità molto più sicura rispetto alle consuete impostazioni di porte aperte o chiuse.

Per coloro che amano armeggiare, Norton offre un’ampia possibilità di personalizzazione. Può impostare regole di accesso per singoli programmi e persino monitorare protocolli di rete non comuni che il malware potrebbe sfruttare. Ma se non è esperto di tecnologia, le impostazioni predefinite vanno benissimo.

In sintesi, lo Smart Firewall di Norton offre una protezione solida con un alto livello di personalizzazione. È affidabile, efficace e le dà tranquillità quando è connesso a Internet.

Gestore di password

Abbiamo provato il gestore di password integrato di Norton e l’abbiamo trovato sorprendentemente robusto, soprattutto se confrontato con le offerte di base di altre suite antivirus. Sebbene non sia all’altezza di giganti standalone come 1Password o Dashlane, è dotato di diverse funzioni pratiche che lo rendono speciale.

I punti salienti includono:

  • Forte crittografia AES a 256 bit
  • Archiviazione illimitata delle password
  • Sincronizzazione multidispositivo tra PC, Mac e cellulari
  • Estensioni del browser per i browser web più diffusi
  • Funzioni di salvataggio automatico e riempimento automatico
  • Generatore di password
  • Strumenti di verifica del caveau

Dopo aver impostato una password principale, abbiamo importato facilmente le password esistenti da LastPass. Abbiamo anche apprezzato l’opzione di riempimento automatico, che ha reso l’accesso a siti come PayPal un gioco da ragazzi.

Norton fa un ulteriore passo avanti con gli strumenti di verifica del caveau. Questi strumenti la informano sullo stato di salute delle sue password memorizzate, evidenziando le voci deboli o duplicate. Abbiamo trovato questa funzione incredibilmente utile per mantenere una buona igiene delle password.

Per gli utenti mobili, sono disponibili opzioni di login biometrico. È possibile attivare anche l’autenticazione a due fattori (2FA), sebbene sia legata al suo account Norton piuttosto che al password manager stesso, uno svantaggio minore.

Un altro aspetto negativo è rappresentato dalle limitate opzioni di recupero dell’account. Per recuperare una password master dimenticata, è necessario che la biometria sia abilitata in anticipo, altrimenti le rimane l’opzione di distruggere il suo caveau e ricominciare da capo.

In sintesi, il gestore di password di Norton offre una soluzione completa, facile da usare e sicura. Anche se non è perfetto, è un concorrente di primo piano tra gli antivirus che includono i gestori di password, offrendo una serie di funzioni solitamente riservate ai servizi standalone.

VPN

Abbiamo testato la VPN di Norton in bundle e siamo rimasti piuttosto colpiti, soprattutto se confrontata con altre VPN incluse nell’antivirus. Offre dati illimitati, anche sul piano più economico, una funzione spesso riservata ai livelli più costosi da concorrenti come Bitdefender.

La VPN di Norton vanta funzioni di sicurezza essenziali come la crittografia AES a 256 bit, un kill switch e una politica no-logs. Ulteriori vantaggi includono la sicurezza Wi-Fi, lo split-tunneling, un ad-blocker e la compatibilità con Tor.

Offre una discreta rete di oltre 2.000 server in oltre 30 Paesi. Sebbene non possa competere con servizi indipendenti come ExpressVPN, copre sei continenti, consentendo una buona connettività quasi ovunque.

Tuttavia, la velocità è un po’ uno svantaggio. Non era veloce come alcuni concorrenti come TotalAV, ma non era nemmeno il più lento. Nei nostri test, la navigazione e lo streaming HD sono stati fluidi, ma le connessioni internazionali hanno avuto un notevole ritardo.

Gli appassionati di streaming saranno felici di sapere che funziona con Netflix, BBC iPlayer, HBO Max e Amazon Prime, anche se ha difficoltà con Disney+ e Hulu. Per quanto riguarda il torrenting, è supportato ma con restrizioni, soprattutto per quanto riguarda i server a cui è possibile connettersi.

La VPN di Norton può essere un acquisto indipendente o parte di pacchetti antivirus più ampi, con opzioni che coprono da 1 a 10 dispositivi. Il piano per 5 dispositivi raggiunge un equilibrio tra copertura e valore.

Per riassumere, la VPN di Norton offre un’opzione solida e facile da usare, con diverse ubicazioni di server e solide funzioni di sicurezza. Forse non è un demone della velocità o non è completo come i servizi VPN autonomi, ma per quanto riguarda una VPN con pacchetto antivirus, è una delle migliori che abbiamo visto nel 2024.

Altre funzioni di sicurezza

Monitoraggio del Dark Web

Norton analizza il dark web alla ricerca dei suoi dati personali, fornendo un servizio di monitoraggio attivo e completo. Disponibile in oltre 20 Paesi, non solo la avvisa quando le sue informazioni sono compromesse, ma le offre anche consigli pratici per proteggere la sua identità.

A differenza dei tipici monitoraggi basati su database, Norton impiega agenti in carne ed ossa per infiltrarsi nei forum del dark web, fornendo un servizio di monitoraggio più approfondito e proattivo. Per gli utenti statunitensi, questa funzione integra i servizi di protezione dell’identità LifeLock di Norton, aggiungendo un ulteriore livello di sicurezza.

Monitoraggio della privacy

Il Privacy Monitor di Norton identifica e aiuta a rimuovere le sue informazioni personali dai siti web di intermediazione dati. Esaminando circa 25 di questi siti, consolida i dati trovati e le consente di richiederne la rimozione.

Abbiamo trovato lo strumento incredibilmente semplice. In un paio di minuti, siamo stati in grado di identificare e richiedere la rimozione dei nostri dati da sei broker. Per maggiore comodità, un servizio di abbonamento separato gestirà queste rimozioni per lei.

Controlli parentali

Norton Safe Family offre controlli parentali eccezionali, e per una buona ragione: è stato classificato come il miglior antivirus con controlli parentali nel 2024. La suite di funzioni include il filtraggio dei contenuti, il blocco dei siti web e delle app, il monitoraggio delle attività di YouTube e altro ancora.

È anche compatibile con i dispositivi Windows, iOS e Android. Mentre la maggior parte dei concorrenti limita il numero di dispositivi, Norton consente di monitorarne un numero illimitato. Tuttavia, non è disponibile per Mac o Chromebook, e i bambini esperti di tecnologia potrebbero trovare delle scappatoie.

Browser sicuro

Secure Browser di Norton è un’opzione basata su Chromium che mira a migliorare la sicurezza degli utenti. Pur non essendo rivoluzionario, consolida varie funzioni di Norton per un facile accesso. Ad esempio, dispone di un Privacy Guard per bloccare gli annunci e i tracker, anche se non è infallibile. Il Web Shield rileva e blocca efficacemente i siti dannosi.

Inoltre, viene precaricato con Norton Password Manager e offre un Extension Guard, che si è rivelato incoerente nei nostri test. Sebbene offra una dashboard centralizzata per gestire queste funzioni, gli utenti esperti di tecnologia possono ottenere funzionalità simili con le estensioni standard del browser.

Protezioni contro il furto d’identità (solo negli Stati Uniti)

La protezione dell’identità LifeLock di Norton è impressionante e completa, soprattutto per gli utenti statunitensi. Coprono tutto, dal monitoraggio del credito all’assistenza legale, fino a un risarcimento assicurativo di 1 milione di dollari nei casi più gravi di furto d’identità.

Nella nostra esperienza, gli avvisi in tempo reale sulle attività di credito erano particolarmente degni di nota. LifeLock raccoglie i dati dalle principali agenzie di informazioni sul credito negli Stati Uniti, il che lo rende altamente affidabile. Tuttavia, il lato negativo è che la sua disponibilità è limitata agli Stati Uniti, il che lo rende meno versatile di alcuni concorrenti come McAfee. Tuttavia, se risiede negli Stati Uniti, LifeLock è l’opzione migliore per proteggere la sua identità.

Data Protector

Data Protector di Norton ha eccelso nei nostri test contro il ransomware. Ha bloccato un simulatore di ransomware contenente 25 attacchi diversi, collocandosi davanti a concorrenti come Malwarebytes.

Quando abbiamo inserito il simulatore nella whitelist, ha comunque bloccato efficacemente diversi attacchi ransomware. La funzione è altamente personalizzabile, consentendo di salvaguardare file e cartelle specifiche oltre a quelle predefinite. In breve, è uno strumento eccellente per la protezione dai ransomware.

Ottimizzazione del dispositivo

Gli strumenti di messa a punto del sistema integrati in Norton sono efficienti ma non straordinari. Coprono l’ottimizzazione del disco, la pulizia dei file e la gestione dell’avvio. Ci è piaciuta soprattutto la funzione Grafici, che fornisce una timeline delle attività, offrendo approfondimenti sulle operazioni in background di Norton.

L’aggiornamento Utilities Ultimate, tuttavia, porta l’ottimizzazione ad un livello superiore. Dalla pulizia del sistema in tempo reale all’ottimizzazione della CPU e della RAM, migliora in modo significativo le prestazioni del sistema. Abbiamo notato una differenza visibile quando si eseguono applicazioni ad alta intensità di CPU come Photoshop. Il problema? Si tratta di un componente aggiuntivo a pagamento per la maggior parte dei piani Norton, a differenza di alcuni concorrenti che includono funzioni simili nei loro pacchetti premium.

Aggiornatore di driver

Driver Updater di Norton è veloce ed efficiente. Nei nostri test su un PC Windows 11, lo strumento ha scansionato oltre 100 driver in meno di un minuto e ha offerto un aggiornamento con un solo clic per i driver obsoleti. Il database che utilizza include oltre 50 milioni di driver privi di malware, il che lo rende affidabile.

Una funzione di spicco è il controllo di compatibilità, che raccomanda i driver adatti al suo sistema per evitare problemi. Sebbene sia disponibile un’opzione di backup e revert, l’abbiamo ritenuta superflua data l’affidabilità e la compatibilità generale degli aggiornamenti.

Aggiornamento software

Il Software Updater di Norton è un altro vincitore. Ha scoperto 11 programmi obsoleti sul nostro sistema Windows 11 e li ha aggiornati senza problemi. Abbiamo apprezzato la funzione in cui Norton elabora solo alcuni aggiornamenti alla volta, per evitare di intasare le risorse del sistema.

Lo strumento fornisce anche motivi dettagliati per qualsiasi errore di aggiornamento, il che è un vantaggio. Anche se non aggiorna i driver come alcuni concorrenti, è comunque eccellente per mantenere il software aggiornato e sicuro.

Backup nel cloud

Abbiamo testato il Cloud Backup di Norton e l’abbiamo trovato un’opzione solida per gli utenti di PC. Proprio come Dropbox o iCloud, può programmare i backup e scegliere file specifici. Per noi ha eseguito automaticamente il backup di 50 GB di file importanti, ma può anche selezionare manualmente i file da salvare. Non è innovativo, ma fa il suo lavoro. Le opzioni di archiviazione vanno da 2 a 500 GB, a seconda del piano Norton.

Funzioni finali

Norton 360 racchiude molto nella sua offerta. Include PC SafeCam per la sicurezza della webcam, una modalità Gamer, un filtro antispam e un componente aggiuntivo AntiTrack. Promette anche un rimborso se non riesce a rimuovere un virus dal suo dispositivo. Sebbene queste funzioni siano ampie, si rivolgono principalmente agli utenti di Windows.

App mobile

Le protezioni mobili per Android e iOS ci hanno impressionato. Nonostante non supporti ufficialmente i Chromebook, sul nostro ha funzionato bene. Norton offre tutto, dalle scansioni malware alle VPN. Ci è piaciuto soprattutto l’App Advisor, che esamina le applicazioni prima e dopo averle installate. La nostra unica lamentela è che le funzioni di Norton sono distribuite su più app, il che lo rende meno comodo.

Assistenza clienti

Norton offre una varietà di canali di assistenza: telefono, live chat, FAQ e persino un pacchetto premium. Abbiamo trovato l’assistenza molto efficace, ma non sempre facile da navigare. L’assistenza telefonica è disponibile in molte lingue, il che supera concorrenti come Malwarebytes. La nostra interazione con un agente in Colombia è stata di alto livello.

Tuttavia, il processo di assistenza telefonica potrebbe essere più fluido. Si compila un modulo online e si riceve un codice a tempo per avviare la chiamata, che può essere macchinoso. Preferiremmo un’opzione di chiamata diretta.

La chat dal vivo è accessibile, ma inizia con un assistente virtuale. Una volta raggiunto un umano, il supporto è eccellente e può anche fornire assistenza a distanza. Le FAQ sono generalmente utili, ma il forum della comunità è in ritardo nei tempi di risposta. Per coloro che vogliono fare il passo più lungo della gamba, Norton offre un’assistenza premium chiamata Ultimate Help Desk, ideale per i principianti ma un po’ costosa per gli esperti di tecnologia.

Descrizione del piano

Norton offre un’ampia gamma di piani, ognuno dei quali risponde a esigenze specifiche. Per una protezione antivirus di base, Norton AntiVirus Plus a 19,99 dollari all’anno è una buona scelta, ma è limitato a un solo dispositivo e manca di funzioni come VPN e controlli parentali.

Norton 360 Standard, al prezzo di 39,99 dollari all’anno, è un passo avanti e offre VPN, protezione webcam e monitoraggio del dark web per un dispositivo. Gli utenti statunitensi possono usufruire di una copertura per tre dispositivi.

Norton 360 Deluxe è il nostro consiglio principale per la sua miscela di funzioni e valore. Al prezzo di 49,99 dollari all’anno, copre fino a cinque dispositivi, include il controllo parentale e un sostanzioso spazio di archiviazione cloud di 50 GB. Tuttavia, i piani di Norton non sono flessibili nell’aggiungere altri dispositivi.

Per i giocatori, Norton 360 for Gamers costa 44,99 dollari all’anno per tre dispositivi. La sua funzione di game booster ottimizza efficacemente la sua esperienza di gioco.

In Paesi selezionati, Norton 360 Premium e Advanced offrono fino a 10 dispositivi con 100 GB e 200 GB di archiviazione cloud rispettivamente, al prezzo di 59,99 dollari all’anno. Si tratta di opzioni solide per le famiglie numerose.

Norton offre anche piani LifeLock per gli utenti statunitensi, a partire da 99,99 dollari all’anno. Questi piani aggiungono funzioni di protezione dal furto d’identità, tra cui il monitoraggio del credito e l’assistenza legale. I livelli LifeLock Advantage e Ultimate Plus offrono una maggiore protezione, ma possono essere costosi, fino a 299,88 dollari all’anno.

In sintesi, i piani di Norton offrono forti funzioni di sicurezza, ma mancano di flessibilità nell’aggiunta di dispositivi supplementari. I prezzi variano da convenienti a costosi, a seconda del livello di protezione desiderato.

Confronto dei punteggi dei test

Oltre ai nostri test anti-malware, analizziamo quelli di AV-Test. Abbiamo confrontato i risultati dei 10 test più recenti per Windows 10. I test sono stati eseguiti da AV-Test, il laboratorio tedesco di test anti-malware. Utilizzano tre fattori:

  • Protezione (1-6): Protezione antivirus contro gli attacchi malware.
  • Velocità (1-6): Rallentamento del sistema causato dall’antivirus.
  • Usabilità (1-6): Frequenza dei falsi allarmi e delle interruzioni.

Abbiamo utilizzato i loro risultati e questa formula per calcolare il punteggio finale:

Punteggio finale = 60% Protezione + 20% Velocità + 20% Usabilità.

I marchi non elencati nella tabella non hanno partecipato all’analisi di AV-Test. Questo di solito non è un buon segno. Perché la maggior parte dei marchi affidabili, ad eccezione di Panda, ESET e Sophos, partecipano al test.

Fonte: AV-Test.

Punteggio finale
Protezione
Velocità
Usabilità
6.00
6.00
6.00
6.00
6.00
6.00
6.00
6.00
5.98
6.00
5.90
6.00
5.98
6.00
5.90
6.00
5.97
6.00
5.85
6.00
5.96
5.95
5.95
6.00
5.94
5.95
6.00
5.85
5.93
5.95
5.95
5.85
5.91
5.95
5.75
5.95
5.87
5.83
5.83
6.00
5.81
5.85
5.55
5.95
5.77
5.70
5.95
5.80
5.60
6.00
6.00
4.00
5.47
5.15
5.90
6.00

Confronto dei prezzi

Abbiamo confrontato i prezzi dei migliori prodotti antivirus per Windows. Per fare un confronto equo, abbiamo considerato quanto ci costerebbe proteggere un singolo PC Windows con le funzioni più essenziali:

  • Anti-malware
  • Anti-phishing (protezione web)
  • Firewall
  • Gestore di password
  • VPN illimitata (nessun limite di dati)

Alcune note:

  • Alcuni marchi mancano di funzioni, riducendo il loro rapporto qualità-prezzo.
  • I prezzi sono quelli del secondo anno negli Stati Uniti, senza sconti del primo anno.
  • I prezzi sono arrotondati per eccesso per garantire la leggibilità (ad esempio, 99,99 dollari diventano 100 dollari).

I marchi hanno prezzi diversi al di fuori degli Stati Uniti. Li veda sul loro sito web.

Prezzo
Caratteristiche mancanti
$ 50
Nessun firewall, password manager o VPN
$ 80
Nessun firewall e password manager
$ 90
Nessun firewall
$ 130
Nessun gestore di password
$ 150
Nessun firewall
$ 180
Nessun firewall

Opinioni degli utenti

Abbiamo confrontato le recensioni degli utenti di tutti i marchi di antivirus. Abbiamo utilizzato i punteggi e il numero di recensioni di TrustPilot, una piattaforma leader di recensioni degli utenti. Tuttavia, prenda questi risultati con un pizzico di sale, in quanto alcuni marchi cercano attivamente di aumentare le loro valutazioni.

Personalmente, diffidiamo dei punteggi eccezionalmente alti. Soprattutto quelli di marchi come TotalAV, noti per le loro tattiche di marketing e di vendita aggressive.

Consideriamo i punteggi tra 4.0 e 4.5 buoni e realistici. I punteggi più alti sono dubbiosi e quelli più bassi indicano che il marchio potrebbe avere un prodotto o un servizio clienti scadente. I punteggi di McAfee, ad esempio, sono preoccupanti.

Fonte: TrustPilot.

Punteggio delle opinioni
Numero di opinioni
4.8
5900
4.7
97000
4.4
1600
4.3
14500
4.3
4000
4.2
8300
4.1
13200
4.1
900
3.9
12000
3.9
26600
3.8
19000
3.7
7600
1.2
2000

Profilo aziendale

Norton è di proprietà di Gen (NASDAQ: GEN).

Gen è un’azienda tecnologica globale specializzata in sicurezza informatica. Con la missione di consentire alle persone di navigare nel mondo digitale in modo sicuro e privato, l’azienda funge da ombrello per diversi marchi rispettati nel settore della sicurezza informatica. Questi marchi sfruttano la tecnologia AI all’avanguardia e l’analisi approfondita dei dati per salvaguardare oltre 500 milioni di utenti in 150 Paesi.

L’azienda gestisce una doppia sede, una a Tempe, Arizona, Stati Uniti, e l’altra a Praga, Repubblica Ceca. Il portafoglio di Gen comprende:

  • Norton, marchio leader nella sicurezza informatica, offre soluzioni pluripremiate per la protezione dei dispositivi e la privacy online.
  • Avast, riconosciuto per la sua rete di rilevamento avanzato delle minacce, che impiega l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale per fornire una sicurezza digitale e una privacy di prim’ordine.
  • LifeLock, pioniere nella protezione contro il furto d’identità negli Stati Uniti, dispone di specialisti dedicati al ripristino dell’identità.
  • Avira, noto per fornire strumenti di sicurezza gratuiti, ha ricevuto riconoscimenti da vari esperti del settore.
  • AVG, si concentra su un’ampia gamma di esigenze di sicurezza del software, tra cui la sicurezza di Internet, l’ottimizzazione delle prestazioni e il controllo dei dati.
  • ReputationDefender, specializzata nella gestione della reputazione online per garantire una rappresentazione online corretta e accurata.
  • CCleaner, leader nel settore dei software di ottimizzazione del sistema, è ampiamente utilizzato sia per esigenze individuali che aziendali.

Unendo questi marchi, Gen intende affrontare le sfide critiche della cybersecurity che la società affronta oggi e prevede per il futuro.

Come testiamo il software antivirus

Di seguito descriviamo come eseguiamo i nostri test. Per maggiori dettagli, visiti i nostri blog post su come testiamo i software antivirus.

Test di protezione antimalware

Analizziamo la capacità del software antivirus di rilevare ed eliminare il malware noto e sconosciuto, utilizzando l’analisi euristica per il monitoraggio del comportamento.

Conduciamo test interni e analizziamo quelli di laboratori come AV-Test, SE Labs e AV-Comparatives per determinare la migliore protezione contro il malware.

Il malware comprende adware, keylogger, ransomware, rootkit, spyware, trojan, virus, worm e altro ancora. Altre minacce informatiche, solitamente non classificate come malware, sono gli exploit (zero-day), gli hack, il furto di identità, gli attacchi di phishing, le truffe e l’ingegneria sociale.

Test sui falsi positivi

I falsi positivi si verificano quando il software antivirus identifica erroneamente software, file o siti web legittimi come dannosi. Per guidare le nostre valutazioni, ci basiamo sull’analisi su larga scala di AV-Test dei falsi positivi nel suo test di usabilità.

Test sulle prestazioni del sistema

Misuriamo il carico della CPU durante le scansioni del sistema del software antivirus e consideriamo i risultati delle prestazioni di AV-Test sul rallentamento causato dal software antivirus durante l’apertura dei siti web e la gestione dei software.

Test del firewall

Valutiamo i firewall bidirezionali che filtrano i dati in entrata e in uscita e consentono agli utenti di impostare regole per regolare i flussi di dati. Utilizziamo il test ShieldsUP! per determinare se il software antivirus blocca tutte le porte.

Test sui gestori di password

Valutiamo la capacità dei gestori di password di creare, memorizzare e riempire automaticamente password sicure, oltre a funzioni aggiuntive come l’autenticazione a due fattori e il login biometrico.

Test della rete privata virtuale (VPN)

Valutiamo le VPN integrate in base a sicurezza, privacy, velocità, compatibilità con i servizi di streaming, accesso illimitato ai dati e supporto per reti peer-to-peer e client torrent.

Test sul controllo parentale

Esaminiamo le funzioni di controllo parentale, come le regole sull’orario dello schermo, il blocco di siti web/app e il tracciamento della posizione nel mondo reale. Testiamo queste funzioni su un dispositivo e cerchiamo di aggirarle, verificando se l’attività viene riportata accuratamente nell’amministrazione del controllo parentale.

Test di protezione anti-phishing

Valutiamo le estensioni del browser antivirus che bloccano i siti di phishing installandole e tentando di visitare gli URL pericolosi.

Test di protezione anti-ransomware

Valutiamo la capacità delle suite di sicurezza di prevenire la crittografia dei dati attraverso la prevenzione degli exploit e il rilevamento comportamentale durante gli attacchi ransomware.

Test delle funzioni bonus

Testiamo tutti gli strumenti di cybersicurezza aggiuntivi, come ad esempio:

  • Ad Blocker
  • Anti-furto
  • Monitoraggio del Dark Web (protezione dell’identità)
  • Protezione e-mail
  • Crittografia dei file
  • Distruggi file
  • Modalità di gioco
  • Protezione del microfono
  • Funzioni di manutenzione del PC
  • Browser sicuro (browser rinforzato per proteggere il suo online banking)
  • Archiviazione cloud sicura (backup cloud)
  • Filtro antispam
  • Ottimizzatore di avvio
  • Strumenti di messa a punto
  • Tastiera virtuale
  • Protezione webcam

 

Test di proprietà e reputazione

Analizziamo l’affidabilità delle aziende antivirus, soprattutto per quanto riguarda i dati dei clienti. Leggiamo i comunicati stampa, gli articoli di cronaca e le politiche sulla privacy per determinare la loro reputazione.

Quale antivirus abbiamo testato?

Abbiamo testato 39 antivirus di 28 marchi. Si va dai programmi antivirus gratuiti ai programmi a pagamento entry-level, ai programmi a pagamento di medio livello e alle suite di sicurezza internet complete.

Questi sono i programmi che raccomandiamo:

Riteniamo che Norton Antivirus Plus sia il miglior software antivirus entry-level e che Norton 360 Deluxe sia il miglior software antivirus complessivo.

Fonti e strumenti

Di seguito sono riportate le fonti e gli strumenti che abbiamo utilizzato per testare il software antivirus:

 

Autore: Tibor Moes

Autore: Tibor Moes

Fondatore e capo redattore di SoftwareLab

Tibor ha testato 39 antivirus e 30 VPN, e ha studiato cybersecurity all'Università di Stanford.

Utilizza Norton per proteggere i suoi dispositivi, CyberGhost per la sua privacy e Dashlane per le sue password.

Può trovarlo su LinkedIn o contattarlo qui.