Guadagniamo commissioni dai link presenti su questo sito.

Kaspersky Antivirus Standard (2024): Recensione e opinioni

Di Tibor Moes / Aggiornato: Dicembre 2023 / Punteggio: 5 su 5

Kaspersky Antivirus Standard (2024): Revisione e opinioni

Kaspersky Antivirus Standard 2024: Sintesi

Classifica: #9 su 28 antivirus.

Kaspersky Antivirus Standard è uno dei migliori antivirus semplici. Ha una protezione antivirus perfetta, nessun impatto sulla velocità del suo PC, diverse funzioni di sicurezza e un prezzo eccellente.

Lo acquisti se desidera una protezione semplice. Ma tenga presente che otterrà anti-malware, anti-phishing, un firewall e alcune funzioni bonus. Non il gestore di password o la VPN.

In alternativa, può prendere in considerazione Norton Antivirus Plus. L’antivirus entry-level di Norton ha lo stesso costo, ma include un gestore di password e 2 GB di archiviazione cloud. Inoltre, ha uno sconto maggiore per il primo anno.

  • Protezione: 100%. Kaspersky ha rilevato e rimosso ognuno dei 1.200 attacchi malware del nostro test.
  • Velocità: 100%. Il motore anti-malware di Kaspersky è leggero e non ha rallentato il nostro PC di prova.
  • Funzioni: 80%. Kaspersky Antivirus Standard include anti-malware, anti-phishing e un firewall. Mancano però un gestore di password e una VPN.
  • Prezzo: 80%. Kaspersky Antivirus Standard ha un prezzo eccellente, ma Norton offre più funzioni e uno sconto maggiore per il primo anno.

30 dagen politica di restituzione: Lo provi senza rischi.

Kaspersky Antivirus Standard 2024: Recensione

Classifica: #9 su 28 migliori antivirus del 2024.

Abbiamo testato Kaspersky e l’abbiamo trovato una soluzione solida per la sicurezza online. Il suo scanner antivirus è di alto livello e le funzioni extra sono degne di nota. Ad esempio, la protezione anti-phishing blocca efficacemente i siti rischiosi, e la VPN integrata è solida ma non perfetta per i servizi di streaming come Netflix.

L’interfaccia utente è facile da navigare, anche per i principianti. L’installazione è un gioco da ragazzi; ci sono voluti solo 5 minuti per rendere tutto operativo. Una volta installato, il software inizia immediatamente a proteggere il suo sistema.

Kaspersky offre tre piani: Standard, Plus e Premium, che possono coprire fino a 20 dispositivi. Esiste anche una versione gratuita, ma meno ricca di funzioni. Tutti i piani a pagamento prevedono una garanzia di rimborso di 30 giorni, in modo da poter testare le acque senza rischi.

Anti-malware

Nei nostri test pratici, Kaspersky si è distinto per il rilevamento di malware, confrontandosi con concorrenti come Norton e Bitdefender. Utilizza una miscela di firme del database e di apprendimento automatico basato sul cloud per una protezione completa. Kaspersky offre sei tipi di scansioni, tra cui Scansioni rapide e Scansioni complete, ognuna delle quali risponde a esigenze diverse.

La Scansione rapida è veloce ma limitata, richiede solo 3 minuti ma trova solo circa il 70% del malware del nostro test. La Scansione completa, invece, ha richiesto 53 minuti ma ha rilevato il 100% dei campioni. È importante notare che le prestazioni del nostro sistema non sono state influenzate durante la scansione, a differenza di quanto abbiamo riscontrato con McAfee.

Kaspersky brilla anche nella protezione in tempo reale, bloccando tutti i file dannosi che abbiamo tentato di scaricare. Il suo Application Vulnerability Scanner è stato meno impressionante, richiedendo due ore e mancando alcuni aggiornamenti di sistema. Tuttavia, il suo aggiornatore di applicazioni integrato ha funzionato bene, aggiornando quattro programmi obsoleti in meno di 5 minuti.

In sintesi, Kaspersky offre un eccellente rilevamento di malware e una protezione in tempo reale senza rallentare il sistema, anche se c’è un margine di miglioramento nella scansione delle vulnerabilità.

Anti-phishing

Abbiamo testato le funzionalità anti-phishing di Kaspersky e le abbiamo trovate forti, anche se non al livello di concorrenti come Norton e Bitdefender. La funzione Navigazione Sicura funziona bene in Edge, Chrome e Firefox, confrontando efficacemente i siti web con un database di URL dannosi. Kaspersky aggiunge anche un utile simbolo verde accanto ai siti sicuri, anche se per noi ha funzionato solo su Firefox.

Private Browsing offre un discreto anti-tracciamento, ma siamo rimasti delusi nel vedere che per impostazione predefinita, Kaspersky e i suoi 82 siti partner sono autorizzati a raccogliere i dati degli utenti. Questo può essere modificato, ma preferiremmo una configurazione iniziale più trasparente.

È disponibile una tastiera su schermo per una maggiore protezione contro i keylogger, una funzione che non abbiamo trovato in molti concorrenti. Si abbina bene a Safe Money, un browser sicuro per le transazioni online. Pur essendo efficace, Safe Money ha impiegato oltre 10 secondi per caricarsi, più lentamente della funzione equivalente di Bitdefender.

Nel complesso, la protezione web di Kaspersky è solida. Offre anti-phishing, anti-tracciamento e livelli aggiuntivi come un browser sicuro e una tastiera su schermo, anche se c’è spazio per migliorare la velocità e le impostazioni predefinite della privacy.

Firewall

Nei nostri test, il firewall di Kaspersky ha superato Windows Defender bloccando efficacemente una serie di attacchi exploit. Offre informazioni dettagliate su ogni applicazione che si connette a Internet, e gli utenti avanzati apprezzeranno funzioni come il rilevamento dell’accesso alle porte e la possibilità di modificare le regole dei singoli pacchetti.

Tuttavia, l’interfaccia utente potrebbe essere più snella. Alcune impostazioni del firewall non sono posizionate in modo intuitivo e sono sparse in diversi menu, a differenza di Norton, che consolida tutte le impostazioni. Inoltre, la versione per Mac è in ritardo rispetto alla controparte per Windows, in quanto manca un firewall completo e presenta solo un blocco degli attacchi di rete.

Nonostante questi aspetti negativi, il firewall di Kaspersky è solido per gli utenti di Windows, in grado di respingere con successo la maggior parte delle minacce, senza bisogno di ulteriori configurazioni.

Gestore di password

Abbiamo testato il gestore di password di Kaspersky e lo abbiamo trovato semplice ma limitato. Cifra i suoi dati con una forte crittografia AES a 256 bit, ma la versione gratuita consente solo 15 password, rispetto all’archiviazione illimitata di Norton. L’installazione è semplice: crei una password principale e sarà pronto a partire. Tuttavia, se dimentica la password principale, non è possibile recuperarla, cosa che invece offrono altri servizi come Dashlane.

Le funzioni di salvataggio automatico e di riempimento automatico hanno funzionato perfettamente nei nostri test, ma sono limitate ai desktop per le carte bancarie e gli indirizzi. Il caveau delle password è facile da navigare e Kaspersky include un generatore di password decente, anche se mancano opzioni di personalizzazione come ‘facile da dire’ o ‘facile da leggere’, che i concorrenti offrono.

Un aspetto negativo significativo è la mancanza di funzioni avanzate come l’autenticazione a due fattori o l’archiviazione cloud crittografata. Mentre Windows Hello è supportato per il login biometrico, vorremmo vedere misure di sicurezza più robuste, come il supporto di Google Authenticator.

In sintesi, il gestore di password di Kaspersky è sicuro e semplice, ma manca delle funzioni e della flessibilità che si trovano nei gestori di password specializzati. È una buona scelta per le esigenze di base, ma è insufficiente per gli utenti avanzati.

VPN

Abbiamo messo alla prova la VPN di Kaspersky e siamo rimasti per lo più soddisfatti di ciò che abbiamo trovato. In bundle con i piani Plus e Premium, questa VPN offre dati illimitati, un kill switch e una protezione contro le perdite di IP. Dispone inoltre di una funzione intelligente che interviene quando si connette al Wi-Fi pubblico, migliorando automaticamente la sua sicurezza.

Nei test di velocità, abbiamo riscontrato un leggero calo della velocità di upload e un aumento del ping, ma la velocità di download è rimasta costante. È importante notare che la navigazione è stata fluida anche con la VPN attiva.

Un’altra vittoria della VPN di Kaspersky è la sua compatibilità con i servizi di streaming come Netflix. A differenza della VPN di Avira, Kaspersky ci ha permesso di accedere alla libreria Netflix degli Stati Uniti mentre eravamo all’estero, rendendola una scelta migliore per gli appassionati di streaming.

Nel complesso, la VPN di Kaspersky è solida, soprattutto se si considera che viene fornita in bundle con i piani antivirus. Ha un’ampia gamma di server, mantiene una buona velocità e offre funzioni di sicurezza affidabili. Se è alla ricerca di una VPN con il suo antivirus, è una scelta degna di nota.

Altre funzioni di sicurezza

Abbiamo testato le altre funzioni di Kaspersky, concentrandoci sul controllo parentale e sul data leak checker, ed ecco cosa abbiamo trovato:

Controlli parentali (Safe Kids)

Safe Kids di Kaspersky offre una robusta serie di funzioni, tra cui il filtraggio dei contenuti, le limitazioni delle app e il tracciamento della posizione. Abbiamo bloccato facilmente i siti in base alle categorie, e anche le VPN di alto livello non sono riuscite a bypassare queste restrizioni. Un’avvertenza: il supporto iOS è limitato. Per un monitoraggio completo su iPhone, potrebbe prendere in considerazione alternative come Qustodio.

La programmazione del tempo e i rapporti sull’utilizzo delle app sono utili per gestire il tempo trascorso sullo schermo. Il monitoraggio della posizione è accurato, ma manca una visualizzazione della cronologia. Il monitoraggio dei social media è presente ma limitato a VK, una piattaforma di social media russa.

Nel complesso, i controlli parentali di Kaspersky sono impressionanti, anche se con margini di miglioramento per quanto riguarda iOS e il monitoraggio dei social media.

Controllo perdite di dati

Kaspersky scansiona il dark web alla ricerca della sua e-mail compromessa. Pur avendo individuato delle falle, non è stato così approfondito come i servizi gratuiti come Have I Been Pwned. Monitora tre tipi di dati: personali, bancari e cronologia delle attività, ma non fornisce dettagli specifici su ciò che è esposto.

In sintesi, è una funzione decente, ma non sostituisce i servizi specializzati di monitoraggio del dark web come quelli di Norton.

Strumenti per la pulizia del sistema

Kaspersky offre una serie di strumenti di pulizia come PC Speed-Up e Hard Drive Health Monitor. PC Speed-Up ha fatto un lavoro decente, trovando problemi di registro e dati di sistema inutilizzati in soli 2 minuti. Tuttavia, lo strumento di avvio rapido è stato meno efficace, visualizzando spesso un messaggio “Attendere prego”.

Il Monitoraggio della salute del disco rigido è ottimo per identificare i problemi, ma non offre soluzioni. La funzione Applicazioni inutilizzate non ci ha impressionato; non è riuscita a rilevare le applicazioni che non usavamo da mesi. Sebbene gli strumenti di pulizia di Kaspersky siano utili, potrebbero beneficiare di una funzione di ottimizzazione con un solo clic, come la suite di Avira.

Monitoraggio della casa intelligente

Questa funzione mostra i dispositivi connessi al suo Wi-Fi, ma è piuttosto elementare. Spesso elenca i dispositivi come sconosciuti e manca di scansioni di vulnerabilità. Inoltre, non offre impostazioni di sicurezza di rete basate sul profilo come Bitdefender. È possibile accedere a guide per disconnettere i dispositivi non attendibili, ma lo strumento stesso potrebbe essere più robusto.

Protezione webcam e altro ancora

La protezione webcam di Kaspersky funziona, ma è limitata ad alcuni modelli di fotocamera, a differenza della compatibilità universale di Bitdefender. Lo strumento di prevenzione delle intrusioni è utile per controllare le autorizzazioni delle app ed è facile da usare. Tuttavia, il monitoraggio delle attività sembra ridondante, in quanto si sovrappone in modo significativo allo strumento di prevenzione delle intrusioni.

Stalkerware e privacy

Kaspersky si comporta bene nel rilevamento di stalkerware, avvisandola dell’accesso non autorizzato ai suoi dati. La sua protezione della privacy blocca efficacemente anche i tracker. Tuttavia, il blocco degli annunci non ci ha impressionato; abbiamo visto ancora molti annunci sui siti web testati.

Backup, ripristino e disco di salvataggio

La funzione di Backup e Ripristino è funzionale, ma non offre più di quello che Dropbox già offre gratuitamente. La funzione Rescue Disk è piuttosto utile per i sistemi infettati da malware, anche se non è un’esclusiva di Kaspersky.

Modalità Gioco

La modalità di gioco è ok, ma non aumenta le prestazioni come il game booster specializzato di Norton.

App Kaspersky Mobile

Abbiamo testato l’applicazione mobile di Kaspersky sia su Android che su iOS. L’app per Android è ricca di funzioni, con uno scanner antivirus, un blocco delle chiamate, un antifurto e altro ancora. Le scansioni con un solo tocco sono rapide e hanno catturato tutti i malware del nostro test. Anche la protezione in tempo reale ha funzionato bene, sebbene App Advisor di Norton e Anomaly Detection di Bitdefender siano più proattivi.

Le funzioni antifurto di Kaspersky sono forti. Una volta effettuato l’accesso al suo account Kaspersky, può bloccare il suo dispositivo, emettere un allarme e persino scattare una foto di un potenziale ladro. Può anche bloccare il telefono se viene inserita una nuova SIM.

La VPN mobile è decente, con velocità ragionevoli sulla versione gratuita e pochi cambiamenti quando utilizza il servizio premium.

Sul lato iOS, le funzioni sono limitate ma funzionali. La protezione anti-phishing e quella contro il jailbreak sono degne di nota. Nel complesso, la suite mobile di Kaspersky è decente, ma manca di funzioni come la scansione della rete, offerta da concorrenti come Avira.

Assistenza clienti

Le opzioni di assistenza di Kaspersky includono e-mail, chat 24/7, telefono e una base di conoscenza. Pur essendo completo, l’accesso all’assistenza è più complicato di quanto dovrebbe essere. Contattarli per telefono ha comportato un modulo web e dei passaggi aggiuntivi, ma sono stati rapidi ed efficienti una volta raggiunti. La chat dal vivo è stata più rapida, mettendoci in contatto con un agente esperto in meno di 2 minuti. L’assistenza via e-mail ha richiesto poco più di un giorno ed è stata utile, anche se mancava un tocco personale.

Descrizione del piano

Kaspersky ha tre piani principali: Standard, Plus e Premium. Tutti prevedono una garanzia di rimborso di 30 giorni. Se cerca una protezione di base gratuita, Kaspersky Free offre funzioni antivirus minime.

Kaspersky Standard

Al prezzo di 38,49 dollari all’anno, il piano Standard copre da 3 a 10 dispositivi. Offre funzioni essenziali come la scansione del malware, l’anti-phishing e un firewall. Se ha bisogno solo di una protezione di base per più di un dispositivo, questo è un buon inizio. Tuttavia, Norton AntiVirus Plus offre funzioni simili ad un prezzo leggermente inferiore per un solo dispositivo.

Kaspersky Plus

Questo piano di livello intermedio costa 52,99 dollari all’anno e copre fino a 10 dispositivi. Aggiunge vantaggi come una VPN a dati illimitati e un gestore di password. Questo piano ha un buon valore, offrendo funzioni come la distruzione dei file e il controllo delle fughe di dati per un massimo di 50 e-mail. La maggior parte degli utenti troverà questo piano il più adatto per un mix di funzioni di sicurezza e privacy.

Kaspersky Premium

Il piano di fascia alta costa 74,99 dollari all’anno e può coprire fino a 20 dispositivi. Include tutto ciò che è presente nel piano Plus, oltre alla protezione dell’identità e al controllo parentale per un anno. Tuttavia, l’opzione di assistenza premium sembra un po’ ridondante, visto il già solido servizio clienti 24/7.

Pensieri finali

Kaspersky Plus è il punto di forza per la maggior parte dei clienti, in quanto offre sicurezza e funzioni extra come una VPN illimitata. Il piano Premium è più adatto alle famiglie che desiderano provare i solidi controlli parentali di Kaspersky. Nel complesso, Kaspersky offre piani flessibili e ricchi di funzioni, ma si assicuri di fare un confronto con concorrenti come Norton o McAfee per ottenere il miglior valore.

Confronto dei punteggi dei test

Oltre ai nostri test anti-malware, analizziamo quelli di AV-Test. Abbiamo confrontato i risultati dei 10 test più recenti per Windows 10. I test sono stati eseguiti da AV-Test, il laboratorio tedesco di test anti-malware. Utilizzano tre fattori:

  • Protezione (1-6): Protezione antivirus contro gli attacchi malware.
  • Velocità (1-6): Rallentamento del sistema causato dall’antivirus.
  • Usabilità (1-6): Frequenza dei falsi allarmi e delle interruzioni.

Abbiamo utilizzato i loro risultati e questa formula per calcolare il punteggio finale:

Punteggio finale = 60% Protezione + 20% Velocità + 20% Usabilità.

I marchi non elencati nella tabella non hanno partecipato all’analisi di AV-Test. Questo di solito non è un buon segno. Perché la maggior parte dei marchi affidabili, ad eccezione di Panda, ESET e Sophos, partecipano al test.

Fonte: AV-Test.

Punteggio finale
Protezione
Velocità
Usabilità
6.00
6.00
6.00
6.00
6.00
6.00
6.00
6.00
5.98
6.00
5.90
6.00
5.98
6.00
5.90
6.00
5.97
6.00
5.85
6.00
5.96
5.95
5.95
6.00
5.94
5.95
6.00
5.85
5.93
5.95
5.95
5.85
5.91
5.95
5.75
5.95
5.87
5.83
5.83
6.00
5.81
5.85
5.55
5.95
5.77
5.70
5.95
5.80
5.60
6.00
6.00
4.00
5.47
5.15
5.90
6.00

Confronto dei prezzi

Abbiamo confrontato i prezzi dei migliori prodotti antivirus per Windows. Per fare un confronto equo, abbiamo considerato quanto ci costerebbe proteggere un singolo PC Windows con le funzioni più essenziali:

  • Anti-malware
  • Anti-phishing (protezione web)
  • Firewall
  • Gestore di password
  • VPN illimitata (nessun limite di dati)

Alcune note:

  • Alcuni marchi mancano di funzioni, riducendo il loro rapporto qualità-prezzo.
  • I prezzi sono quelli del secondo anno negli Stati Uniti, senza sconti del primo anno.
  • I prezzi sono arrotondati per eccesso per garantire la leggibilità (ad esempio, 99,99 dollari diventano 100 dollari).

I marchi hanno prezzi diversi al di fuori degli Stati Uniti. Li veda sul loro sito web.

Prezzo
Caratteristiche mancanti
$ 50
Nessun firewall, password manager o VPN
$ 80
Nessun firewall e password manager
$ 90
Nessun firewall
$ 130
Nessun gestore di password
$ 150
Nessun firewall
$ 180
Nessun firewall

Opinioni degli utenti

Abbiamo confrontato le recensioni degli utenti di tutti i marchi di antivirus. Abbiamo utilizzato i punteggi e il numero di recensioni di TrustPilot, una piattaforma leader di recensioni degli utenti. Tuttavia, prenda questi risultati con un pizzico di sale, in quanto alcuni marchi cercano attivamente di aumentare le loro valutazioni.

Personalmente, diffidiamo dei punteggi eccezionalmente alti. Soprattutto quelli di marchi come TotalAV, noti per le loro tattiche di marketing e di vendita aggressive.

Consideriamo i punteggi tra 4.0 e 4.5 buoni e realistici. I punteggi più alti sono dubbiosi e quelli più bassi indicano che il marchio potrebbe avere un prodotto o un servizio clienti scadente. I punteggi di McAfee, ad esempio, sono preoccupanti.

Fonte: TrustPilot.

Punteggio delle opinioni
Numero di opinioni
4.8
5900
4.7
97000
4.4
1600
4.3
14500
4.3
4000
4.2
8300
4.1
13200
4.1
900
3.9
12000
3.9
26600
3.8
19000
3.7
7600
1.2
2000

Profilo aziendale

Kaspersky è un’azienda leader nel settore della cybersicurezza, a capitale privato con sede nel Regno Unito. Fondata nel 1997, l’azienda ha accumulato oltre 25 anni di esperienza nel settore e protegge oltre 400 milioni di persone e 240.000 aziende in 200 Paesi e territori.

L’azienda è orgogliosa del suo impegno per la qualità, partecipando regolarmente a test indipendenti per valutare l’efficacia delle sue tecnologie contro le minacce in evoluzione. Questo ha fatto guadagnare a Kaspersky una forte presenza nelle metriche pubbliche TOP3 e numerosi riconoscimenti.

Al centro delle attività di Kaspersky c’è un team di 4.000 specialisti altamente qualificati. Si concentra sullo sviluppo di soluzioni innovative e facili da usare, che consentono alle persone di utilizzare la tecnologia senza preoccuparsi dei rischi della cybersicurezza. Il portafoglio dell’azienda è vario e offre diverse soluzioni di sicurezza che soddisfano un’ampia gamma di esigenze dei clienti.

In termini di valori aziendali, Kaspersky privilegia la trasparenza, l’innovazione, la semplicità e un approccio umano-centrico. L’azienda mira a costruire un mondo più sicuro adottando un modello di sicurezza “Cyber Immune”, che si concentra sulla creazione di sistemi intrinsecamente sicuri. Questo approccio è guidato dalla filosofia che il costo del lancio di un cyberattacco di successo dovrebbe superare i suoi potenziali benefici. Eugene Kaspersky, il CEO, è un sostenitore chiave di questa strategia lungimirante.

Grazie alla costante fornitura di soluzioni efficaci e di alta qualità e al mantenimento di una solida serie di valori, Kaspersky si è affermata come leader del mercato della cybersecurity.

Come testiamo il software antivirus

Di seguito descriviamo come eseguiamo i nostri test. Per maggiori dettagli, visiti i nostri blog post su come testiamo i software antivirus.

Test di protezione antimalware

Analizziamo la capacità del software antivirus di rilevare ed eliminare il malware noto e sconosciuto, utilizzando l’analisi euristica per il monitoraggio del comportamento.

Conduciamo test interni e analizziamo quelli di laboratori come AV-Test, SE Labs e AV-Comparatives per determinare la migliore protezione contro il malware.

Il malware comprende adware, keylogger, ransomware, rootkit, spyware, trojan, virus, worm e altro ancora. Altre minacce informatiche, solitamente non classificate come malware, sono gli exploit (zero-day), gli hack, il furto di identità, gli attacchi di phishing, le truffe e l’ingegneria sociale.

Test sui falsi positivi

I falsi positivi si verificano quando il software antivirus identifica erroneamente software, file o siti web legittimi come dannosi. Per guidare le nostre valutazioni, ci basiamo sull’analisi su larga scala di AV-Test dei falsi positivi nel suo test di usabilità.

Test sulle prestazioni del sistema

Misuriamo il carico della CPU durante le scansioni del sistema del software antivirus e consideriamo i risultati delle prestazioni di AV-Test sul rallentamento causato dal software antivirus durante l’apertura dei siti web e la gestione dei software.

Test del firewall

Valutiamo i firewall bidirezionali che filtrano i dati in entrata e in uscita e consentono agli utenti di impostare regole per regolare i flussi di dati. Utilizziamo il test ShieldsUP! per determinare se il software antivirus blocca tutte le porte.

Test sui gestori di password

Valutiamo la capacità dei gestori di password di creare, memorizzare e riempire automaticamente password sicure, oltre a funzioni aggiuntive come l’autenticazione a due fattori e il login biometrico.

Test della rete privata virtuale (VPN)

Valutiamo le VPN integrate in base a sicurezza, privacy, velocità, compatibilità con i servizi di streaming, accesso illimitato ai dati e supporto per reti peer-to-peer e client torrent.

Test sul controllo parentale

Esaminiamo le funzioni di controllo parentale, come le regole sull’orario dello schermo, il blocco di siti web/app e il tracciamento della posizione nel mondo reale. Testiamo queste funzioni su un dispositivo e cerchiamo di aggirarle, verificando se l’attività viene riportata accuratamente nell’amministrazione del controllo parentale.

Test di protezione anti-phishing

Valutiamo le estensioni del browser antivirus che bloccano i siti di phishing installandole e tentando di visitare gli URL pericolosi.

Test di protezione anti-ransomware

Valutiamo la capacità delle suite di sicurezza di prevenire la crittografia dei dati attraverso la prevenzione degli exploit e il rilevamento comportamentale durante gli attacchi ransomware.

Test delle funzioni bonus

Testiamo tutti gli strumenti di cybersicurezza aggiuntivi, come ad esempio:

  • Ad Blocker
  • Anti-furto
  • Monitoraggio del Dark Web (protezione dell’identità)
  • Protezione e-mail
  • Crittografia dei file
  • Distruggi file
  • Modalità di gioco
  • Protezione del microfono
  • Funzioni di manutenzione del PC
  • Browser sicuro (browser rinforzato per proteggere il suo online banking)
  • Archiviazione cloud sicura (backup cloud)
  • Filtro antispam
  • Ottimizzatore di avvio
  • Strumenti di messa a punto
  • Tastiera virtuale
  • Protezione webcam

 

Test di proprietà e reputazione

Analizziamo l’affidabilità delle aziende antivirus, soprattutto per quanto riguarda i dati dei clienti. Leggiamo i comunicati stampa, gli articoli di cronaca e le politiche sulla privacy per determinare la loro reputazione.

Quale antivirus abbiamo testato?

Abbiamo testato 39 antivirus di 28 marchi. Si va dai programmi antivirus gratuiti ai programmi a pagamento entry-level, ai programmi a pagamento di medio livello e alle suite di sicurezza internet complete.

Questi sono i programmi che raccomandiamo:

Riteniamo che Norton Antivirus Plus sia il miglior software antivirus entry-level e che Norton 360 Deluxe sia il miglior software antivirus complessivo.

Fonti e strumenti

Di seguito sono riportate le fonti e gli strumenti che abbiamo utilizzato per testare il software antivirus:

 

Autore: Tibor Moes

Autore: Tibor Moes

Fondatore e capo redattore di SoftwareLab

Tibor ha testato 39 antivirus e 30 VPN, e ha studiato cybersecurity all'Università di Stanford.

Utilizza Norton per proteggere i suoi dispositivi, CyberGhost per la sua privacy e Dashlane per le sue password.

Può trovarlo su LinkedIn o contattarlo qui.