Che cos’è il software antivirus? La definizione e 3 tipi

By Tibor Moes / Updated: June 2023

Che cos'è il software antivirus? La definizione e 3 tipi

Che cos’è il software antivirus?

Nell’era digitale, capire il software antivirus è più che mai fondamentale. Poiché facciamo sempre più affidamento sulla tecnologia, è fondamentale assicurarsi che i nostri dispositivi siano protetti dalle minacce informatiche.

In questo blog post, ci addentreremo nel mondo del software antivirus, esplorando la sua evoluzione, le sue caratteristiche, le aziende e i tipi di malware da cui la protegge. Intraprendiamo un viaggio per capire cos’è il software antivirus e come mantiene al sicuro la nostra vita digitale.

Sommario

  • Il software antivirus protegge i suoi dispositivi dal malware e da altre minacce informatiche, come gli hacker. Grazie a funzioni aggiuntive, come una VPN e un gestore di password, può anche proteggere la sua privacy e la sua identità.
  • Esistono tre tipi di antivirus in base al loro metodo di rilevamento: Basato sulla firma, basato sul comportamento e sull’apprendimento automatico. Ma si possono anche dividere in base ai dispositivi che proteggono.
  • Per scegliere il software antivirus giusto, prenda in considerazione i punteggi dei test di protezione e di performance, e le funzioni come il firewall, il gestore di password e la VPN.
  • Noi consigliamo Norton. Con un punteggio anti-malware del 100% e una VPN illimitata, non ha rivali tra i suoi concorrenti. Per saperne di più, consulti la nostra recensione dell’antivirus Norton.

Non diventi vittima del crimine informatico. Protegga i suoi dispositivi con il miglior software antivirus e la sua privacy con il miglior VPN.

Definizione e significato del software antivirus

Il software antivirus è un programma progettato per mantenere computer, reti e altri dispositivi al sicuro da malware e attacchi informatici. attacchi informatici. È in grado di rilevare, prevenire e rimuovere software dannosi o virus.

Poiché le minacce informatiche diventano sempre più sofisticate, i programmi antivirus utilizzano tecniche avanzate per combattere questi pericoli. La funzione principale del software antivirus è quella di scansionare i programmi e i file quando entrano in un dispositivo, confrontandoli con i virus conosciuti o cercando comportamenti sospetti.

Molti programmi antivirus utilizzano il rilevamento basato sulle firme, il rilevamento euristico e il rilevamento basato sul comportamento per identificare e combattere il malware noto e le minacce emergenti.

Microsoft Defender Antivirus, ad esempio, è una soluzione antivirus integrata per gli utenti di Windows che offre una protezione anti-malware, compresa quella basata sul cloud.

Con il software antivirus in costante evoluzione e adattamento al panorama in continua evoluzione delle minacce informatiche, avere un software di questo tipo installato sul suo dispositivo è fondamentale per mantenere la sua sicurezza e la sua tranquillità.

Tipi di software antivirus

Ci sono molti modi per dividere i tipi di software antivirus. Una possibilità è quella di dividerli in base ai metodi che utilizzano per identificare e rimuovere le infezioni da malware, come vedremo di seguito.

Tuttavia, la maggior parte dei software antivirus più quotati, come Norton e Bitdefender, utilizzano tutti e tre i metodi per mantenere al sicuro i suoi dispositivi. Grazie alla combinazione di queste tecnologie di protezione, esistono le soluzioni di sicurezza più efficaci.

1. Software antivirus che utilizzano il rilevamento basato sulle firme

Questo metodo prevede il confronto del codice di un file sospetto con un database di firme di malware conosciute. Se viene trovata una corrispondenza, il software antivirus segnala il file come una minaccia e intraprende un’azione appropriata, come l’eliminazione o la messa in quarantena del file.

Questo metodo è veloce ed efficace, ma non è in grado di scoprire nuove minacce malware. Dopo tutto, si basa su un database di firme di malware conosciute. Quindi, per sua natura, non può identificare le minacce malware che non sono mai state incontrate prima.

2. Software antivirus con rilevamento basato sul comportamento

Questo metodo riprende il punto in cui il rilevamento basato sulle firme si interrompe. Analizzando il comportamento di un file piuttosto che il suo codice, può scoprire nuove minacce malware che non sono state viste prima. Ad esempio, se un programma inizia ad effettuare numerose connessioni di rete o a modificare le impostazioni del sistema senza che lei se ne accorga, può essere segnalato come una minaccia.

Questo metodo è chiamato anche monitoraggio del sistema (e talvolta rilevamento euristico, anche se sono leggermente diversi). Sebbene l’approccio comportamentale sia ottimo per individuare nuovi malware, è anche soggetto a falsi positivi, ossia a scambiare file innocui per malware. Inoltre, tende ad essere più lento del rilevamento basato sulle firme.

3. Software antivirus con apprendimento automatico

L’ultima evoluzione del software antivirus riguarda l’apprendimento automatico. Applica algoritmi ed enormi set di dati per rilevare modelli dannosi e identificare il malware. Con una potenza di calcolo sufficiente, può essere uno strumento molto efficace per monitorare sia i singoli dispositivi che le grandi reti.

Tuttavia, poiché gli algoritmi sono spesso creati o migliorati dall’Intelligenza Artificiale (AI), possono essere una scatola nera per gli esseri umani. Ciò significa che per gli ingegneri umani può essere difficile capire come l’algoritmo arriva alle sue conclusioni. Inoltre, se addestrato su un set di dati imperfetto, l’algoritmo potrebbe giungere alla conclusione sbagliata su ciò che è sicuro o meno.

Tipi di software antivirus in base al sistema operativo

Il software antivirus può anche essere suddiviso in base al sistema operativo che è stato progettato per proteggere. Ad esempio, esistono programmi antivirus per Windows, macOS, Android e iOS. Per esempio, Intego è un famoso programma antivirus per Mac.

Scegliere un software antivirus compatibile con il sistema operativo del suo dispositivo è essenziale, in quanto l’utilizzo di un programma incompatibile può causare problemi o ridurre l’efficacia del software antivirus. Il nostro programma antivirus preferito, Norton, è in grado di proteggere tutti i principali sistemi operativi.

Come scegliere il software antivirus?

Ci sono molti fattori da considerare quando sceglie un software antivirus per il suo dispositivo. Un fattore importante è la compatibilità con i sistemi operativi. È inoltre essenziale selezionare un programma che offra una forte protezione contro le minacce malware conosciute e che abbia una buona esperienza nel rilevare e bloccare le minacce sconosciute.

L’impatto sulle prestazioni è un’altra considerazione importante. Alcuni programmi antivirus possono rallentare il suo dispositivo o consumare molte risorse di sistema, il che può essere frustrante. Pertanto, la scelta di un programma che bilanci una protezione solida e un impatto minimo sulle prestazioni è fondamentale.

Un altro fattore da considerare è la prevalenza dei falsi positivi, ossia i casi in cui il software antivirus identifica erroneamente un file benigno come una minaccia. Questo può essere frustrante e può comportare la perdita di file o dati importanti. Pertanto, la scelta di un programma con un basso tasso di falsi positivi è fondamentale.

È anche essenziale considerare la reputazione e la politica sulla privacy dell’azienda di software antivirus. Scelga un’azienda con una buona reputazione per quanto riguarda la protezione dei dati dei clienti e il rispetto della privacy.

L’esempio principale è quello di Avast, che ha tracciato e venduto le abitudini di navigazione di milioni di utenti. Raccoglieva questi dati tramite la sua estensione del browser Online Security e li vendeva tramite la sua filiale, Jumpshot. Sebbene sostenga di aver interrotto queste attività e di essere stata venduta a Norton, la reputazione permane.

Anche il costo è un fattore importante da considerare. Più funzioni di sicurezza oltre all’anti-malware si desiderano, più il prodotto diventa costoso. Solo lei può decidere dove si trova il compromesso perfetto tra prezzo e protezione. Di seguito sono elencate le caratteristiche principali da considerare:

Firewall: Un firewall è un sistema di sicurezza che monitora e controlla il traffico di rete in entrata e in uscita in base a regole di sicurezza predeterminate. Un firewall può essere basato su hardware, software o una combinazione di entrambi. Il suo scopo principale è quello di tenere gli utenti non autorizzati e il software dannoso fuori da una rete privata, consentendo invece il passaggio degli utenti autorizzati e del traffico legittimo.

Gestore di password: Un gestore di password è uno strumento software che aiuta gli utenti a memorizzare e gestire in modo sicuro le loro credenziali di accesso a vari account online. Genera password forti e uniche per ogni account e le memorizza in un formato sicuro e crittografato. In questo modo gli utenti evitano di utilizzare password deboli o riutilizzate, che possono essere facilmente indovinate o violate.

Rete privata virtuale (VPN): Una VPN è una tecnologia di rete che crea una connessione sicura e crittografata su una rete pubblica (come Internet). Consente agli utenti di trasmettere dati come se i loro dispositivi fossero direttamente collegati a una rete privata, anche se si trovano fisicamente altrove. Le VPN sono spesso utilizzate per proteggere la privacy e l’anonimato online, oltre che per aggirare la censura e le restrizioni geografiche.

Controlli parentali: I controlli parentali consentono ai genitori o ai tutori di limitare l’uso di Internet e l’accesso a determinati contenuti da parte dei figli. Possono bloccare siti web e app inappropriati, impostare limiti di tempo per l’utilizzo del dispositivo e monitorare l’attività online. I controlli parentali possono aiutare a proteggere i bambini dai pericoli online, come il cyberbullismo, i comportamenti predatori e l’esposizione a contenuti inappropriati.

Protezione dal furto d’identità: La protezione contro il furto d’identità è un servizio che aiuta gli utenti a monitorare e proteggere le loro informazioni personali dall’uso fraudolento. In genere include il monitoraggio del credito, le notifiche di allarme e l’assistenza per il recupero. Inoltre, la protezione contro il furto d’identità può aiutare gli utenti a individuare e prevenire l’uso non autorizzato delle loro informazioni personali, come i numeri di carta di credito o i numeri di previdenza sociale.

Archiviazione sicura nel cloud (backup nel cloud): Il backup nel cloud è un servizio che consente agli utenti di archiviare copie dei loro dati su un server remoto (il “cloud”) per proteggerli da disastri locali, guasti hardware o perdita di dati. Il backup nel cloud può essere configurato per salvare automaticamente i file nuovi o modificati con regolarità, il che lo rende un modo conveniente e affidabile per garantire che i dati siano sempre sottoposti a backup e disponibili per il ripristino.

Anti-phishing: l’anti-phishing è una funzione di sicurezza che aiuta gli utenti a identificare e a proteggersi da siti web o e-mail fraudolenti, progettati per rubare informazioni sensibili (come credenziali di accesso o informazioni finanziarie). Può essere implementato come strumento software che analizza i siti web e le e-mail alla ricerca di indicatori di phishing noti, oppure come programma educativo che insegna agli utenti come riconoscere ed evitare gli attacchi di phishing.

Anti-ransomware: L’anti-ransomware è una funzione di sicurezza che aiuta gli utenti a proteggere i loro dispositivi e dati dagli attacchi ransomware. Il ransomware è un tipo di codice maligno che cripta i file di un utente e richiede un pagamento (il “riscatto”) in cambio della chiave di decriptazione. L’anti-ransomware può rilevare e bloccare gli attacchi ransomware in tempo reale, o fornire strumenti per recuperare i dati criptati.

Altre caratteristiche che potrebbe prendere in considerazione sono:

  • Blocco degli annunci
  • Antifurto
  • Monitoraggio del dark web (protezione dell’identità)
  • Protezione e-mail
  • Crittografia dei file
  • Distruggi file
  • Modalità di gioco
  • Protezione del microfono
  • Funzioni di manutenzione del PC
  • Browser sicuro (browser rinforzato per proteggere il suo online banking)
  • Filtro antispam
  • Ottimizzatore di avvio
  • Strumenti di messa a punto
  • Tastiera virtuale
  • Protezione della webcam

Le migliori aziende antivirus e le loro offerte

Ci sono diverse aziende antivirus di alto livello che offrono una gamma di prodotti e servizi software antivirus per fornire una protezione antivirus, aiutando a mantenere i suoi dispositivi al sicuro da malware e altre minacce informatiche.

Nelle seguenti sottosezioni, esploreremo le offerte di Norton, Bitdefender, McAfee e Kaspersky, fornendo una rapida panoramica della protezione e delle caratteristiche offerte da ciascuna azienda.

Norton

Norton è un popolare fornitore di software antivirus e di sicurezza, che offre una protezione completa contro virus, malware e altre minacce informatiche da oltre tre decenni. Nei nostri test, ha dimostrato di essere il miglior software antivirus del 2023.

L’ampia selezione di prodotti e servizi antivirus di Norton comprende la protezione dal malware, la protezione dell’identità e la protezione della privacy, assicurando che i suoi dispositivi e i suoi dati rimangano al sicuro da una serie di minacce.

Bitdefender

Bitdefender è un rinomato fornitore di software di sicurezza informatica, che offre soluzioni antivirus per dispositivi Windows, Mac, iOS e Android. Con le migliori valutazioni da parte di istituti di controllo indipendenti, Bitdefender offre funzionalità di sicurezza all’avanguardia, come l’apprendimento automatico e la protezione del comportamento, per mantenere i suoi dispositivi al sicuro da varie minacce.

Bitdefender offre anche un software antivirus gratuito per gli utenti Windows, garantendo una protezione accessibile a tutti.

McAfee

McAfee è un software antivirus pluripremiato che offre una protezione completa contro ransomware, malware, phishing e altre minacce informatiche. Con una serie di opzioni di prezzo, McAfee si adatta a diverse esigenze di sicurezza e budget. Offre funzioni come la VPN e il monitoraggio delle transazioni per una maggiore protezione.

Kaspersky

Kaspersky è un noto software antivirus con oltre 20 anni di esperienza nel settore, che offre protezione contro virus, malware e ransomware.

Offrendo soluzioni antivirus sia gratuite che a pagamento, Kaspersky garantisce una protezione accessibile a tutti gli utenti, con alti tassi di rilevamento e una serie di funzioni come la protezione in tempo reale, le scansioni programmate e le misure di sicurezza aggiuntive a complemento del software antivirus.

Soluzioni antivirus gratuite o a pagamento

Il software antivirus gratuito è ampiamente disponibile e può fornire una protezione di base contro le minacce malware. Tuttavia, queste soluzioni gratuite spesso mancano di funzioni come firewall, VPN, password manager, protezione dal furto d’identità, sicurezza mobile e servizi di assistenza, che sono tipicamente inclusi nei software antivirus a pagamento.

Il software antivirus a pagamento offre una protezione più completa e funzioni aggiuntive, assicurando che i suoi dispositivi e i suoi dati siano meglio protetti dalle varie minacce informatiche. Mentre le soluzioni gratuite possono essere sufficienti per gli utenti con esigenze di sicurezza limitate, l’investimento in un software antivirus a pagamento offre un livello superiore di protezione e tranquillità.

Tipi di malware presi di mira dal software antivirus

Il software antivirus si rivolge a un’ampia gamma di tipi di malware, ognuno dei quali pone sfide e rischi unici. Nelle seguenti sottosezioni, esploreremo vari esempi di malware, come adware, botnet, keylogger, phishing, ransomware, rootkit, spyware, trojan, virus e worm. E come il software antivirus protegge da ciascuno di essi.

Adware

L’adware è un software indesiderato che visualizza annunci sul suo computer o dispositivo mobile, generando entrate per i suoi creatori. Spesso installato all’insaputa dell’utente insieme ad altre applicazioni, l’adware può rallentare le prestazioni del suo dispositivo, inondarla di pop-up e persino compromettere le sue informazioni personali.

Per evitare gli adware, faccia attenzione quando scarica le applicazioni, legga attentamente i termini e le condizioni e utilizzi un software antivirus affidabile per proteggere il suo dispositivo.

Botnet

Le botnet sono reti di computer infettati da malware e controllati da un singolo individuo, noto come “bot-herder”. Queste reti sono in genere utilizzate per attività dannose, come gli attacchi DDoS (Distributed Denial-of-Service) o il furto di informazioni personali.

Per proteggere i suoi sistemi dalle botnet, utilizzi password forti, mantenga il sistema aggiornato e utilizzi un software antivirus.

Keylogger

I keylogger sono software o hardware che registrano ogni battitura effettuata su un computer o un dispositivo mobile, rubando potenzialmente password e informazioni personali. Questi programmi possono essere utilizzati sia per scopi legittimi che maligni.

I keylogger catturano i tasti premuti e li memorizzano in un file di log, al quale può accedere la persona che ha installato il keylogger. Per proteggersi dai keylogger, utilizzi un software antivirus affidabile con rilevamento rootkit e rilevamento basato sull’euristica, per garantire la massima protezione.

Phishing

Il phishing è un attacco informatico in cui un aggressore si finge un’entità o una persona affidabile per ingannare le vittime e indurle a rivelare informazioni sensibili o a scaricare malware. Questo può avvenire attraverso e-mail, siti web o altre forme di comunicazione ingannevoli. I tipi più comuni di attacchi di phishing includono lo spear phishing, il whaling e lo smishing, tutti progettati per colpire persone o organizzazioni specifiche.

Per essere al sicuro dagli attacchi di phishing, eviti di cliccare su link o aprire allegati provenienti da fonti sconosciute, utilizzi password forti e tenga aggiornato il suo software antivirus.

Ransomware

Il ransomware è un tipo di malware che cripta i file sul dispositivo della vittima e richiede un pagamento per il loro rilascio. Comporta rischi significativi per le persone e le aziende, spesso causando la perdita di dati, perdite finanziarie e il potenziale di ulteriori attacchi.

Per proteggersi dal ransomware, mantenga i suoi dispositivi aggiornati con le ultime patch di sicurezza, utilizzi password forti e utilizzi un programma antivirus affidabile.

Rootkit

I rootkit sono una forma di malware che ottengono l’accesso amministrativo completo a un computer, pur rimanendo impercettibili agli utenti e ai programmi antivirus. I rootkit possono causare danni significativi al sistema operativo e persino disattivare i programmi antivirus, lasciando il dispositivo senza protezione.

Anche se la rimozione dei rootkit può essere impegnativa, i programmi antivirus con funzionalità di rilevamento dei rootkit possono aiutare a identificare e rimuovere queste minacce.

Spyware

Lo spyware è un tipo di malware che si installa segretamente su un dispositivo all’insaputa dell’utente e raccoglie dati dal dispositivo e dall’utente, inviandoli a terzi senza autorizzazione. Lo spyware può monitorare l’attività dell’utente, creare annunci mirati e compromettere le informazioni personali.

Per proteggersi dallo spyware, si assicuri che il suo sistema operativo e il software antivirus siano aggiornati, utilizzi password forti e rimanga vigile quando incontra e-mail o siti web sospetti.

Troiani

I trojan sono software maligni camuffati da applicazioni utili, in grado di corrompere i file, rubare i dati e creare punti di accesso backdoor a un computer. Spesso diffusi attraverso link maligni, download o allegati e-mail contenenti codice maligno, i trojan rappresentano una minaccia significativa per i dispositivi e i dati.

Per proteggersi dai trojan, utilizzi un programma antivirus affidabile e faccia attenzione quando clicca su link o scarica file da fonti sconosciute.

I virus

I virus sono un tipo di software dannoso che può replicarsi e diffondersi ad altri programmi o computer, causando danni al sistema. Tipicamente diffusi tramite allegati e-mail, download o supporti rimovibili, i virus possono corrompere o cancellare file, rubare informazioni personali e rallentare le prestazioni di un computer.

Per proteggersi dai virus, utilizzi un software antivirus per rilevare i virus, tenga aggiornato il suo computer con le ultime patch di sicurezza e sia prudente quando scarica file e apre allegati e-mail.

Vermi

I worm sono un tipo di software dannoso che può diffondersi ad altri computer senza l’intervento umano, sfruttando le vulnerabilità di sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche. Per essere al sicuro dai worm, utilizzi un programma antivirus affidabile con scansione all’accesso abilitata.

Come per i virus, utilizzi un software antivirus per rilevare i worm, tenga aggiornato il suo PC con le ultime patch e faccia attenzione quando scarica file e apre allegati e-mail.

Protezione in tempo reale e scansioni programmate

La protezione in tempo reale è la protezione automatica fornita dalla maggior parte dei programmi antivirus, anti-spyware e anti-malware. Monitora il suo sistema informatico alla ricerca di attività sospette, come virus, spyware, adware e altri oggetti dannosi, garantendo una sicurezza continua.

Le scansioni programmate, invece, sono controlli periodici del sistema per garantire che non siano presenti oggetti dannosi. Queste scansioni possono essere impostate per essere eseguite a intervalli regolari, fornendo un ulteriore livello di protezione accanto alla protezione in tempo reale. Insieme, la protezione in tempo reale e le scansioni programmate garantiscono una protezione completa dei suoi dispositivi e dei suoi dati.

Misure di sicurezza aggiuntive

Oltre al software antivirus, ci sono diverse altre misure di sicurezza che può implementare per migliorare la protezione del suo dispositivo. I firewall, ad esempio, sono sistemi di sicurezza di rete che monitorano e controllano il traffico di rete in entrata e in uscita in base a regole di sicurezza predeterminate, fornendo un ulteriore livello di protezione contro le minacce informatiche.

Le reti private virtuali (VPN) creano connessioni sicure tra i dispositivi su Internet, crittografando i dati e aiutando a proteggere gli utenti da attività dannose.

I gestori di password memorizzano e gestiscono le sue password, aiutandola a creare password forti e uniche per ogni account e a tenerle al sicuro.

L’implementazione di queste misure di sicurezza aggiuntive, insieme al software antivirus, può fornire una difesa più solida contro le minacce informatiche.

Mantenere il suo software antivirus sempre aggiornato

Assicurarsi che il suo software antivirus sia aggiornato è essenziale per mantenere la massima protezione contro le minacce informatiche. Con l’emergere di nuovi malware e virus, le aziende antivirus aggiornano continuamente il loro software per combattere questi pericoli in continua evoluzione. Mantenendo aggiornato il suo software antivirus, può essere certo che i suoi dispositivi siano protetti dalle minacce più recenti.

A volte, è utile spegnere il software antivirus quando sta impostando aggiornamenti come i Service Pack di Windows o la revisione dei driver della scheda grafica. Questa azione assicura che il processo di installazione si svolga senza problemi. Tuttavia, è fondamentale riattivare il software antivirus il prima possibile per mantenere una protezione continua contro le potenziali minacce.

Le idee sbagliate più comuni sul software antivirus

Un’idea sbagliata comune sul software antivirus è quella di fornire una protezione infallibile contro tutte le minacce informatiche. Sebbene il software antivirus sia progettato per rilevare e rimuovere un’ampia gamma di software dannosi, non è una soluzione garantita a tutti i problemi di sicurezza.

Mantenere un approccio di sicurezza a più livelli, che includa firewall, VPN e gestori di password, può aiutare a garantire una protezione completa dei suoi dispositivi e dei suoi dati. Questo è il motivo principale per cui i software antivirus a pagamento offrono una protezione migliore rispetto ai programmi antivirus gratuiti.

Un’altra idea sbagliata è che il software antivirus rallenti i computer. Sebbene alcuni programmi antivirus possano consumare risorse di sistema, la maggior parte dei moderni software antivirus sono progettati per operare in modo efficiente, riducendo al minimo l’impatto sulle prestazioni del dispositivo.

Mantenendo aggiornato il suo software antivirus e integrandolo con misure di sicurezza aggiuntive, può mantenere le prestazioni ottimali del dispositivo salvaguardandosi da varie minacce informatiche.

Conclusione

In conclusione, il software antivirus è un componente essenziale della sicurezza di qualsiasi dispositivo, in quanto fornisce protezione contro un’ampia gamma di minacce malware. Poiché le minacce informatiche continuano ad evolversi, i programmi antivirus devono adattarsi per offrire una protezione completa in un panorama in continua evoluzione.

Comprendendo i vari tipi di malware, selezionando il giusto software antivirus dalle migliori aziende e implementando ulteriori misure di sicurezza, può garantire la sicurezza dei suoi dispositivi e dei suoi dati nel 2023 e oltre.

Come rimanere al sicuro online:

  • Utilizzi password forti: Utilizzi una password unica e complessa per ogni account. Un gestore di password può aiutarla a generarle e conservarle. Inoltre, attivi l’autenticazione a due fattori (2FA) quando è disponibile.
  • Investa nella sua sicurezza: Acquistare il miglior antivirus per Windows 11 è fondamentale per la sua sicurezza online. Un antivirus di alta qualità come Norton, McAfee o Bitdefender proteggerà il suo PC da varie minacce online, tra cui malware, ransomware e spyware.
  • Attenzione ai tentativi di phishing: Sia cauto quando riceve comunicazioni sospette che richiedono informazioni personali. Le aziende legittime non chiederanno mai dettagli sensibili tramite e-mail o messaggi. Prima di cliccare su qualsiasi link, si assicuri dell’autenticità del mittente.
  • Rimanga informato. Sul nostro blog trattiamo un’ampia gamma di argomenti di cybersicurezza. Inoltre, esistono diverse fonti credibili che offrono rapporti sulle minacce e raccomandazioni in inglese, come NIST, CISA, FBI, ENISA, Symantec, Verizon, Cisco, Crowdstrike e molti altri.

Buon surf!

Domande frequenti

Di seguito sono riportate le domande più frequenti.

Perché ha bisogno di un software antivirus?

Il software antivirus è essenziale per proteggere il suo dispositivo dalle minacce malware e per garantire la sicurezza delle sue informazioni personali e sensibili. Senza un software antivirus, il suo dispositivo è vulnerabile agli attacchi di una serie di malware, tra cui virus, worm e ransomware.

Quali sono i migliori software antivirus?

Nel corso degli anni abbiamo testato un’ampia gamma di software antivirus. Possiamo affermare con sicurezza che Norton e Bitdefender sono attualmente i migliori programmi antivirus per Windows. Soprattutto Norton, che è l’unico marchio con un punteggio di test anti-malware del 100% e che include una VPN illimitata gratuita, è eccellente.

Software antivirus gratuiti o a pagamento?

Non consigliamo di utilizzare software antivirus gratuiti. Raramente offrono una protezione migliore rispetto agli strumenti integrati in Windows (Microsoft Defender o Windows Defender) e macOS (XProtect e GateKeeper). E, peggio ancora, sono spesso carichi di pubblicità o di bloatware (software indesiderati e fastidiosi che si installano automaticamente sul suo PC). Eviti i problemi e acquisti invece un software antivirus a pagamento.

Come funziona il software antivirus?

Il software antivirus funziona scansionando i file sul suo computer alla ricerca di modelli noti di malware e mettendo in quarantena o eliminando i file infetti che trova. Inoltre, controlla i siti web che visita e le e-mail che riceve alla ricerca di potenziali minacce e la avvisa se ne trova qualcuna.

Autore: Tibor Moes

Autore: Tibor Moes

Fondatore e capo redattore di SoftwareLab

Tibor ha testato 39 antivirus e 30 VPN, e ha studiato cybersecurity all'Università di Stanford.

Utilizza Norton per proteggere i suoi dispositivi, CyberGhost per la sua privacy e Dashlane per le sue password.

Può trovarlo su LinkedIn o contattarlo qui.